martedì 19 maggio 2015

Renzi annuncia l'aumento delle pensioni

Annunciato da Renzi, il nuovo provvedimento del Governo è un bonus che coinvolgerà i pensionati decretando l’aumento delle pensioni 2015/2016. La norma, approvata dal consiglio dei Ministri in seguito alla sentenza della consulta che aveva respinto il blocco delle indicizzazioni della Riforma Fornero, scatterà a partire dal 1 agosto 2016 per aumentare gradualmente.
L’aumento della pensione terrà conto dell’imponibile percepito e verrà calcolato a scaglioni, chi percepisce 2200 euro al mese, per esempio, vedrà un aumento di 88 euro annuali che scenderanno a 60 euro per chi supera i 2.700 euro. 

Dal 1 agosto scatta il Bonus Paoletti, un bonus una tantum che potrà arrivare anche a 500 euro nei casi delle pensioni più basse. Si tratta di un’erogazione voluta per appianare la lacuna della bocciatura della Legge Fornero. Il bonus, non verrà erogato a chi percepisce pensioni pari o superiori a 3.200 euro lorde mensili e sarà proporzionale al reddito netto: le pensioni più basse sono quelle che potranno beneficiare dei bonus maggiori. 

Nel provvedimento è inoltre presente una norma che sposta al primo giorno del mese l’accredito delle pensioni, e non il secondo giorno come accade attualmente.

1 commenti:

Anonimo ha detto...

I pensionati ormai sono costretti a richiedere prestiti per arrivare a fine mese...

Creative Commons License
.