lunedì 19 aprile 2010

TWIN: quando mutuo e conto corrente vanno di pari passo

La proposta lanciata dal gruppo UBI è semplice e interessante: fare viaggiare insieme il conto corrente e il mutuo, unendo la prerogativa del risparmio e degli interessi generati dalle liquidità del conto corrente con l'impegno a lungo termine di un mutuo.
I vantaggi?   al conto corrente verrà applicato lo stesso tasso di interesse del mutuo.
Con twin le somme depositate nel conto corrente saranno comunque sempre disponibili per ogni esigenza, il conto abbinabile è il duetto (nelle sole versioni mio, noi, maxi e cinqueAzzero) e ogni sottoscrittore avrà la possibilità di scegliere se utilizzare gli interessi maturati sul conto corrente per diminuire l'importo delle singole rate o di diminuire la durata del mutuo.
In pratica gli interessi del conto corrente contribuiscono a pagare il mutuo stesso!
Questa soluzione accontenterà soprattutto quelli che si lamentano di non avere un tasso soddisfacente nei propri conti correnti, a dispetto dei tassi applicati nei mutui, in questo caso infatti il tasso è equivalente e la sinergia dei due investimenti - mutuo a lungo termine - conto corrente per le liquidità, permetterà di ottenere dei vantaggi tangibili tanto sul lungo termine, con la riduzione del termine del mutuo, quanto sul breve termine, monetizzando immediatametne gli interessi con l'abbattimento della rata. Certo poi, questo abbattimento dipenderà sostanzialmente dalla liquidità di cui disponete...


Allora c'è da chiedersi: ma duetto conviene?
Duetto è un conto corrente complesso che contiene servizi integrati e agevolazioni sull'acquisto di ulteriori prodotti assicurativi (assicurazione vita e danni, polizza infortuni, polizza auto, polizza casa) inoltre prevede la riduzione del 30% sulle spese di istruttoria per i mutui, formula esclusa dalla formula mini, la versione più economica che costa 7 euro al mese, il canone previsto per le altre versioni è di 9 euro (duetto mio), 11 euro (duetto noi) e 16 euro (duetto maxi).
E' possibile iniziare con un prodotto e passare ad un conto diverso in qualsiasi momento.
Il conto duetto  Mio permette di utilizzare l'internet banking e operare online, domiciliare le proprie bollette, utilizzare una carta di credito/bancomat, ottenere la tessera duetto club che consente di ottenere sconti e agevolazioni. Il canone di 9 euro al mese include inoltre la polizza infortuni, la polizza prelievo sicuro e l'assistenza sanitaria.
Il conto duetto noi è la versione del conto duetto mio adattata alle esigenze della famiglia, infatti include anche la polizza responsabilità civile della famiglia e la doppia carta bancomat/credito per i conti cointestati, il canone del conto noi è di 11 euro al mese.
Il conto duetto maxi, oltre a quanto già previsto per il conto mio/noi, include lo sconto del 50% sulla locazione di una cassetta di sicurezza, il fido massimo di 10.000 euro (contro i 5.000 delle versioni mio/noi).
Il conto duetto cinqueazzero prevede, a fronte di un canone mensile di 13 euro, operazioni allo spoertello illimitate, carnet assegni, domiciliazione botllette, bancomat, fido fino a 5.000 euro, sconti sulle polizze assicurative e la carta di credito a pagamento (30,99 annue), la carta revolving costa 9 euro all'anno (tasso del 12,5% per gli acquisti rateizzati). I prelievi allo sportello prevedono una commissione. I costi del conto cinqueazzero si possono abbassare, fino ad annullarli, sottoscrivendo la polizza danni, la carta revolving, sottoscrivendo azioni di risparmio, polizza vita e mutuo.
Il prodotto è molto elaborato e le informazioni disponibili sul sito ufficiale non sono pienamente soddisfacenti e facilmente raggiungibili, il consiglio per chi pensasse di sottoscriverlo è di leggersi molto attentamente i fogli informativi disponibili presso tutte le filiali UBI.
Curiosando in rete si percepisce molta diffidenza per il gruppo UBI, i prodotti offerti non sono sembrati così innovativi come auspicato dai grandi progetti di marketing e pubblicità, la competitività del gruppo non è sembrata sostanziale al consumatore della rete, che lamenta generiche delusioni e "scoperte" poco piacevoli successive all'apertura di vari conti.
 Come sempre, saranno graditi i vostri commenti in proposito.

0 commenti:

Creative Commons License
.