domenica 8 gennaio 2012

La Carta c/conto della banca Popolare di Vicenza

La Banca Popolare di Vicenza propone la Carta c/Conto, una carta prepagata dotata di un proprio IBAN.

La carta prepagata c/conto è abilitata ai movimenti sul circuito bancomat, pagobancomat, mastercard e Quimultibanca, le operazioni su  bancomat e pagobancomat richiedono la digitazione di un codice segreto, quelle su circuito mastercard è richiesta la firma dello scontrino, per gli acquisti online occorre digitare il numero della carta e i numeri CVV2 presenti sul retro della carta. Gli anticipi di contante effettuati agli sportelli con circuito mastercard richiedono la digitazione del PIN.

Con la carta prepagata c/Conto è  possibile farsi accreditare lo stipendio ed effettuare o ricevere bonifici nazionali.
Per le ricariche è possibile rivolgersi alle filiali, oppure online, ai punti SISAL e tramite ATM.
La carta, essendo dotata di IBAN, è rilasciabile alle persone maggiorenni anche se non possiedono un conto corrente presso  la Banca Popolare di Vicenza.
Tra i servizi offerti è possibile richiedere la recezione degli SMS per monitorare i prelievi e gli acquisti, modificare il limite di utilizzo della carta, ricaricare a richiesta o secondo piani programmati personalizzati.
Il costo di emissione è di 10 euro che si abbassa a 8 euro per le richieste via internet.
Per le ricariche in contante presso le filiali è prevista una commissione di 2,50 euro, le ricariche online hanno una commissione di 1 euro (1,50 se effettuati tramite sportelli bancomat con altre banche), le ricariche SISAL hanno un costo di 3 euro. 
I costi di prelievo sono di 0 euro presso gli sportelli bancomat della Banca Popolare di Vicenza e di 2 euro presso altre banche, l'anticipo Mastercard elettronico implica una commissione di 2 euro in area Euro e di 2,50 in altre aree.
Le commissioni di ricarica sono dovute da chi effettua la ricarica, le commissioni di prelievo sono trattenute dall'importo sulla carta.
 Il limite massimo di ricarica è di 10.000 euro mentre il limite di utilizzo è di 1000 euro al giorno, modificabile a propria discrezione.

Creative Commons License
.